HOME  |  NEWS  |  I MIEI APPUNTAMENTI  |  FOTO  |  VIDEO  |  LA MIA PROPOSTA  |  IO STO CON MARONI 
 
« Indietro | Ora ti trovi qui: NEWS > News e comunicati > Dettaglio news / materiale

Industria, Maroni: da noi la ripresa è già cominciata

News - Expo | 21 settembre 2015 | News
Il Presidente all'Assemblea Generale di Confindustria Cremona

(Fonte Lnews - Cremona, 21 set) - "Il Governo sta facendo il contrario di quello che servirebbe alla Lombardia, sta tagliandoci le risorse eppure la nostra Regione continua a dare segnali forti di crescita che vanno in controtendenza rispetto al resto del Paese. Qui la ripresa è già cominciata, anche se non si è ancora consolidata, e abbiamo motivi per essere ottimisti, questo per merito delle nostre imprese lombarde che sanno competere e sanno rinnovare, nonostante un contesto internazionale che per loro non è certo favorevole, perché' da noi c’è un maggior costo del lavoro ed un maggior carico fiscale che grava sulle imprese. Noi come Regione stiamo facendo la nostra parte per sostenere il mondo produttivo, mettendo nostre risorse e trovando fondi europei" "Per me è importante essere qui perché' per me è importante ascoltare i territori, che hanno situazioni ed esigenze diverse, voglio girare per ascoltare e per capire. Non si governa la Regione stando nel palazzo ma andando in giro ad ascoltare, per capirese quello che stiamo facendo va bene oppure no". Lo ha spiegato il presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, partecipando questo pomeriggio  all'Assemblea Generale di Confindustria Cremona. "Sono molto interessato alla proposta degli imprenditori di costruire una politica industriale locale insieme alla Regione. Ci sto, sono molto interessato e sono pronto a mettermi subito a un tavolo a lavorare insieme". Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, partecipando, questo pomeriggio, all'Assemblea generale di Confindustria Cremona. "Il mio interesse è che la Lombardia diventi un'eccellenza ancora maggiore di quella che già oggi è, dunque che le imprese lombarde possano crescere ancora - ha spiegato il presidente -, non tocca a me dire come, io non devo dire agli imprenditori cosa devono fare, io posso trovare i fondi per finanziare le politiche di sviluppo e sostegno alle imprese e per le politiche attive del lavoro. In questo consiste il partenariato tra Pubblico e Privato, dove al Pubblico compete definire le politiche di intervento che servono al territorio, che qui a Cremona saranno diverse da quelle di Sondrio o nella Città metropolitana". "Noi le risorse per gli investimenti le abbiamo - ha aggiunto Maroni -, perché' siamo una Regione virtuosa e possiamo mettere sul tavolo centinaia di milioni per gli investimenti, questo grazie a un parametro, quello dei pagamenti ai fornitori entro 60 giorni, e noi li paghiamo entro 24 giorni, e questo ci ha permesso di costituire, nella Legge di assestamento di Bilancio, un fondo da 715 milioni per investimenti nelle infrastrutture o negli ospedali. Noi le risorse le abbiamo da mettere a disposizione per buoni progetti". (Lnews)

 


Prossimi appuntamenti

Non sono definiti al momento appuntamenti
Canali social Maroni Presidente - Facebook | Twitter | YouTube Canale Facebook Lombardia in Testa - Maroni Presidente Twitter - Lombardia in Testa - Maroni Presidente Canale YouTube - Lombardia in Testa - Maroni Presidente
© 2012 LombardiaInTesta.com - Maroni Presidente | Note legali e privacy | Web development by LM
Segui Roberto Maroni sui canali social di Lombardia in Testa - Maroni Presidente Canali Facebook e Twitter Lombardia In Testa Canale Facebook Lombardia in Testa - Maroni Presidente Twitter - Lombardia in Testa - Maroni Presidente Canale YouTube Lombardia in Testa - Maroni Presidente